DSC 7658 2

La tradizione vinicola ad Assisi

Non si sa cosa trovò il capostipite della famiglia Tili quando, dal Nord Europa, giunse fra queste colline al seguito di Barbarossa nel 1200, ma da allora i Tili hanno coltivato con amore questa terra mista a roccia per trarne i migliori frutti, come il vino e l'olio.

Dal 1978 il titolare proseguendo la tradizione familiare, tramandata da padre in figlio, ha cominciato ad imbottigliare la sua produzione, animato da un sogno: quello di far viaggiare il suo vino fino agli angoli più remoti del mondo, affinché gli appassionati del buon bere lo conoscessero e lo apprezzassero. L'impegno appassionato e la ricerca tenace stanno realizzando il sogno.

Le 90-100.000 bottiglie prodotte annualmente sono degustate in selezionati circoli di amanti del vino in Giappone, USA, Danimarca, Austria, Belgio, Olanda, Germania, Svizzera, Svezia.